2° CONVEGNO NAZIONALE ‘DISABILITA IL PREGIUDIZIO Islamofobia in Italia?’

Domenica 25 ottobre 2015 – ore 9,30 – 18
c/o Centro Polivalente Avventista Via del Pergolino, 1 – Firenze (zona Careggi)

disabilita_il_pregiudizio

Il 2° Convegno Nazionale ‘Disabilita il Pregiudizio: Islamofobia in Italia?’ è stato organizzato per la necessità e l’urgenza di ‘parlare’ e ‘intervenire’ nei confronti del pregiudizio utilizzando mezzi che possano raggiungere fasce di popolazione sempre più ampie, perché il pregiudizio condiziona negativamente le relazioni tra individui provocando comportamenti che possono giungere fino alla violenza fisica, oltre che verbale.

Il convegno ‘Islamofobia in Italia?’ fa parte di un Progetto ben più ampio dal titolo ‘Disabilita il pregiudizio’, che comprende appunto anche una serie di convegni a cadenza annuale, di cui quello sull’Islam è il secondo. Il primo si è svolto nel settembre 2014 con il titolo ‘Bambini e disabilità: la normalità di essere diversi’.

Promotori del 2°Convegno ‘Disabilita il pregiudizio: Islamofobia in Italia?’:
– AIDLR, Associazione Internazionale per la difesa della Libertà Religiosa
– Dipartimento Affari Pubblici e Libertà religiosa UICCA
– IACB, Istituto Avventista di Cultura biblica
– RVS, Radio Voce della Speranza

AIDLR, Associazione internazionale per la difesa della libertà religiosa – sezione italiana è un’associazione a carattere internazionale fondata nel 1946. Ha sede a Berna ed è riconosciuta con statuto consultivo presso l’Onu, l’Unesco, il Consiglio d’Europa, l’Unione Europea e l’Osce. Ha lo scopo di creare una rete per difendere la libertà religiosa contro l’intolleranza e il fanatismo, di valorizzare la dignità umana e di creare un clima di maggior comprensione e di rispetto reciproco tra gli uomini di ogni fede e convinzione, per aiutare l’umanità a risolvere i grandi problemi della pace, della libertà, della giustizia. Organo dell’Associazione è la rivista Coscienza e Libertà. Per info www.aidlr.it

Dipartimento Affari Pubblici e Libertà religiosa della Chiesa Avventista: il dipartimento promuove e sostiene la libertà religiosa con un’attenzione particolare alla libertà di coscienza. La libertà religiosa comprende il diritto di professare o scegliere la propria religione, di cambiare la propria fede religiosa in base alla propria coscienza, di manifestare le proprie convinzioni religiose in modo individuale o collettivo con altri fedeli che condividono la stessa fede, l’osservanza, i riti, la testimonianza e l’insegnamento riconoscendo agli altri lo stesso diritto. Per info: www.avventisti.it

Istituto Avventista di Cultura Biblica, dal 1940 istituzione educativa fiorentina che nella sede storica di Villa Aurora ha formato generazioni di ministri di culto e missionari avventisti e che attraverso la sua Facoltà di teologia e il Centro Culturale di Scienze Umane e Religiose vuole portare avanti una proposta culturale ed educativa che mette al centro il servizio per l’uomo, nell’ottica di un umanesimo cristiano, riassunta nel suo motto “Imparare per servire”. L’Istituto è un ente con personalità giuridica all’interno del quale opera la FAT, Facoltà Avventista di Teologia, le cui lauree triennali e magistrali sono riconosciute dallo Stato. Per info: www.villaaurora.it

Radio Voce della Speranza, da 35 anni emittente evangelica fiorentina e nazionale che ‘lotta’ anche contro i vari pregiudizi sia con trasmissioni come ‘L’Altrobinario’, ‘Storie oltre il pregiudizio’ (trasmissioni per bambini), ‘A braccia aperte disabilita il pregiudizio’; ‘Fermata Carceri’; Differenze non violenze; ecc.…sia con Progetti e Campagne specifici come: ‘Disabilita il pregiudizio. Insieme si può’ per superare pregiudizi e paure della diversità e ‘Una strada per la vita: in-formare, sensibilizzare, educare’ per costruire insieme responsabilità individuale e civile, rispetto di sé e degli altri, per disabilitare pregiudizi e abbattere distanze e barriere fisiche ed emotive, per mettersi nei panni degli altri, per costruire il bene comune e …per fare agli altri quello che vorremmo fosse fatto a noi. Per info: www.radiovocedellasperanza.it

Patrocini in richiesta:
Regione Toscana
Comune di Firenze
Quartiere 5 del Comune di Fi
DECI, Dialogo ebraico-cristiano-islamico di Firenze
Rivista Confronti
Università Firenze

Sponsor:
– OTTO per MILLE della Chiesa avventista www.ottopermilleavventisti.it
in collaborazione con:
– CecSUR, Centro Culturale di Scienze Umane e Religiose
www.villaaurora.it/ita/info/cecsur/cecsur.php

Relatori e tematiche:
– Stefano Allievi, direttore del Master sull’Islam in Europa dell’Università di Padova: Islam e modernità: uno scontro inevitabile?

– Mostafa El Ayoubi: Capo-redattore del mensile Confronti: Islam pacifico e Islam radicale: la dimensione politica del problema

– Mohamed Bamoshmoosh, Medico specialista in cardiologia e Responsabile del Dialogo interreligioso della Comunità islamica di Firenze e Toscana: Problemi pratici per un islamico in Italia (ospedali, fine vita, parto, sofferenza)

– Laura Ferraresi, Pedagogista; scrittrice di storie per bambini e conduttrice radiofonica: ‘La narrazione oltre il pregiudizio’

– Shahrzad Housmand, Docente di Studi Islamici presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma: ‘La teologia islamica e il ruolo della donna nel mondo islamico. Sfatare alcuni pregiudizi, affrontare alcuni problemi’

– Izzedin Elzir, Imam di Firenze e Presidente UCOI: Problemi pratici per un islamico in Italia (costruzione moschee, scuole, mense scolastiche, ecc.)

– Benedetto Joseph Carucci Viterbi, Rabbino e Docente presso il Collegio Rabbinico Italiano dal 1994: Una prospettiva ebraica sull’islamofobia

– Rappresentate delle Istituzioni: Istituzioni e Islam
– Tiziano Rimoldi, giurista, Decano della Facoltà di teologia presso l’Istituto Avventista di Cultura Biblica: Una nuova proposta di legge per la libertà religiosa

– Brunetto Salvarani, Docente di Teologia della Missione e del Dialogo c/o la Facoltà teologica dell’Emilia Romagna: Il punto sul dialogo cristiano-ebraico-islamico e il senso della ‘Giornata nazionale ecumenica del Dialogo cristiano-ebraico-islamico’

– Letizia Tomassone: Pastora valdese di Firenze e Docente di teologie femministe e di genere alla Facoltà valdese di Roma: Per un dialogo costruttivo tra le fedi

– Laura Ferraresi, Pedagogista; scrittrice di storie per bambini e conduttrice radiofonica: ‘La narrazione oltre il pregiudizio’

‘Pogrom’, Lettura teatrale dell’omonimo spettacolo di Stefano Massini a cura di Gabriele Giaffreda e Elena Miranda

Conduttori e moderatori del Convegno:
Davide Romano, Direttore Dip. Affari Pubblici e Libertà Religiosa della Chiesa Avventista
Roberto Vacca, Caporedattore di Radio Voce della Speranza

Gli Atti del Convegno saranno inseriti nella rivista Coscienza e Libertà.

Coordinamento Convegno:
RVS, Radio Voce della Speranza di Firenze
Per info e comunicazioni: firenze@radiovocedellasperanza.it
055 414040 – 055 415109 – 342 378 9696 – 341 379 9782 (sms e Whatsapp)